Facebook: aumentano i profili degli over 65, fa bene alla salute

Facebook è ormai protagonista della nostra società, ciò spiega perchè gli studi su questo famoso social network e tutti i suoi “fratelli” ormai sono innumerevoli. Non è una novità leggere che stare tanto tempo al computer  è un rischio per i giovanissimi, che possono perdere il contatto con la realtà e avere difficoltà di approccio con i coetanei “in carne ed ossa”.

Ma se questi sono i rischi per i più giovani, sembrerebbe che per gli over 65 gli effetti dell’esposizioe ai social network sia proprio l’opposto. E’ uno studio condotto dall’Aip – Associazione italiana di psicogeriatria – a dimostrarlo: Facebook ai non più giovani fa bene. Effettivamente è poprio la categoria over 65 a segnare un boom di iscrizione su Facebook e simili in questi ultimi tempi, a dimostrazione della diminuizione della diffidenza degli anziani nei confronti della tecnologia.

Secondo Marco Trabucchi – presidente dell’Aip – Facebook fa bene perchè: “trascorrere un’ora al giorno su Facebook fa bene ai non più giovani. Abbiamo condotto queste ricerche in diverse case di riposo e abbiamo notato che chi sta al computer ha benefici alla memoria. In più tenersi in contatto con familiari e amici diminuisce il senso di solitudine e dà nuovi stimoli al cervello, sollecitantdo anche le capacità mnemoniche”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>